informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Argomenti tesi in scienze politiche: spunti utili e idee per voi

Commenti disabilitati su Argomenti tesi in scienze politiche: spunti utili e idee per voi Studiare a L'Aquila

Argomenti tesi Scienze Politiche? Guida interessante se volete (o dovete) cercare uno spunto per la tesi in Scienze Politiche. Potreste essere a corto di idee o, più semplicemente, potreste voler stupire il mondo con un lavoro eccezionale. E allora, in entrambi i casi, non c’è niente di male a volersi fare aiutare un po’. Fedeli alla nostra mission aziendale di voler risolvere sempre tutte le necessità di uno studente, allora, ci siamo fatti un giro sui siti degli atenei più importanti ed abbiamo frequentato alcuni forum di settore. Quello che ne è venuto fuori ve lo riportiamo nel corso di queste righe che di scintille su quale tesi in Scienze Politiche chiedere ve ne dà molte. Curiosi? Fate bene. Ecco cosa dovete assolutamente sapere. Buona lettura.

Argomenti tesi Scienze Politiche? Innanzitutto partite da un presupposto: è importante che lavoriate per voi. Cioè? La tesi non la dovete vedere come qualcosa da fare per il docente ma come un investimento (forse il primo) nei confronti della vostra carriera post laurea.

Una tesi ben scritta e dai contenuti interessanti è un ottimo biglietto da visita ed è anche uno spunto ai colloqui di lavoro dove, invece, non è mai facile sciogliere il ghiaccio.

Capito questo, cerchiamo di mettere a fuoco cosa possa “accendere” il vostro interesse.

L’area di competenza di uno scienziato politico è ampia e per raccapezzarsi al suo interno è buon costume dividerla in queste 6 sezioni:

  1. Approcci generali in Scienze Politiche;
  2. Politica comparata;
  3. Relazioni internazionali;
  4. Metodologia della Scienza Politica;
  5. Pensiero politico;
  6. Politica italiana.

Una volta deciso quale di queste porte aprire, entrate sicuri. Ogni stanza cela incredibili segreti tutti da scoprire e da mettere nero su bianco nella vostra tesi.

Tesi di laurea Scienze Politiche

Se avete deciso di occuparvi di “Approcci generali in Scienze Politiche“, sappiate che avere un approccio generico non è per forza un male. E’ vero che il mondo del lavoro ormai premia la specializzazione ma avere un quadro generale dettagliato non ha mai fatto male.

Ecco una lista della spesa tra spunti per una tesi generale su Scienze Politiche:

  • Storia della Scienza Politica;
  • Postmodernismo;
  • Razionalità e scelta razionale;
  • Principio-agente;
  • La teoria della psicologia politica;
  • Gli straussiani.

Tesi di laurea triennale in Relazioni Internazionali

Se invece state cercando di scrivere una tesi triennale in Relazioni Internazionali, cambia il range di azione che avete. cambia ma non peggiora di certo.

Ecco di cosa si occupa uno scienziato politico circa le relazioni internazionali:

  • Teoria dei sistemi e funzionalismo strutturale;
  • Sviluppo politico e modernizzazione;
  • Statalismo;
  • Dipendenza e sviluppo;
  • Guerre civili;
  • Terrorismo;
  • Coupe politiche e militari;
  • Scarsità delle risorse e conflitto politico;
  • Conflitto etnico;
  • Partiti politici;
  • Sistemi elettorali;
  • Federalismo, Confederalismo, Sistemi unitari;
  • Presidentialismo vs parlamentarismo;
  • Politica giudiziaria comparata;
  • Società civile;
  • Cultura politica;
  • Religione e politica comparata;
  • Politica etnica e identità;
  • Movimenti sociali;
  • Genere e politica;
  • Politica e conflitti ambientali;
  • Totalitarismo e autoritarismo;
  • Semiauthoritarianism;
  • Modelli di democrazia;
  • Processi di democratizzazione;
  • Metodi comparativi.

Tesi di laurea in Scienze PoliticheTesi in Storia Contemporanea per Scienze Politiche

Va da sé che la “partita” cambia un’altra volta ancora quando decidete di trattare storia contemporanea negli studi di Scienze Politici. Qua vi muovete su un terreno di grande interesse per settore editoriale e smaccatamente politico e questi sono le idee per una tesi storica in Scienze Politiche:

  • Storia delle relazioni internazionali;
  • Realismo e Neorealismo;
  • Idealismo e liberalismo;
  • Dipendenza e sistemi mondiali;
  • Analisi della politica estera;
  • Relazioni internazionali femministe;
  • Leadership e processo decisionale;
  • Equilibrio di potere;
  • Teoria della deterrenza;
  • Rivalità, conflitto e guerra interstatale;
  • La pace democratica;
  • Politica globale delle risorse e del rentierismo;
  • Interdipendenza e globalizzazione complesse;
  • Economia politica internazionale e commercio;
  • Attori non statali in relazioni internazionali;
  • Organizzazioni e regimi internazionali;
  • Legge internazionale;
  • Politica ambientale internazionale.

Iter burocratico per richiedere una tesi

Non potremmo pensare ad una guida sugli argomenti tesi Scienze Politiche senza spiegarvi anche, una volta trovato l’argomento per voi, come concretizzare il tutto a livello fattivo.

Fase online

E’ la fase più semplice ma anche la più importante. Sul sito ufficiale della facoltà o sui blog legati ad esso, come questo nostro, dovete andare a prendere le informazioni necessarie alla richiesta della tesi.

Si tratta, in pratica, di poter vedere tutte le date aggiornate delle sessioni di discussioni e di poter scaricare tutti i moduli necessari per presentare domanda.

Fase di domanda

La domanda ha tempi precisi: almeno 30 giorni prima della sessione. In questa fase, dovete andare in Segreteria e presentare i seguenti moduli:

  • domanda di laurea cartacea che scaricate nella fase precedente e che specifica la vostra intenzione di laurearvi in una precisa sessione di laurea, indicando il relatore della tesi di laurea, il titolo e l’argomento;
  • ricevuta di pagamento dei bollettini che, complessivamente, si aggirano intono ai 60/70€ con l’aggiunta delle marche da bollo che costano 14,62€;
  • fotocopia del libretto universitario dove sono stati registrati gli esami sostenuti, i CFU accumulati e i voti guadagnati. Qualora doveste averne uno virtuale, vi basterà stampare una autocertificazione degli esami sostenuti;
  • foglio di prenotazione dove vi prenotate come laureandi in una precisa sessione di laurea ed è un modulo prestampato presente all’interno del sito dell’università, che deve essere firmato dal relatore di tesi e dal preside di facoltà.

Fase di consegna

Questa ultima fase è delicata perché dovrete far pervenire in Segreteria:

  • una copia frontespizio della tesi, dove dovrete indicare il titolo della tesi di laurea, la materia di laurea, il nome del relatore e il nome e la matricola del candidato laureando;
  • copia della tesi completa.

ATTENZIONE. Sia il frontespizio sia la tesi completa dovranno essere firmati dal candidato e dal relatore e dovranno essere consegnati in formato pdf non modificabile su CD-ROM o DVD.

Sbocchi professionali di Scienze Politiche

Forti dei giusti argomenti di tesi e della perfetta procedura per fare le cose per bene, potete anche iniziare a capire dove andare a fine studi.

Politico

E’ chiaro che è il primo sbocco e lo si capisce già dal nome di questo percorso di studi ma dovete muovervi parallelamente agli studi avvicinandovi ad un partito e cercando di fare una scalata al suo interno.

Assistente parlamentare europeo

Che è colui che affianca un determinato politico nella sua attività e soprattutto nel Parlamento Europeo che provvede al suo stipendio pur essendo in realtà assunto dal deputato.

Comunicazione e New Media

Se siete nativi di Internet e adorate i Social Network, potete occuparvi della comunicazione nel campo della politica e delle istituzioni su questa frontiera che per molti è ancora poco nota. Avrete modo di curare l’ufficio stampa di una determinata carica politica o diventare responsabile della comunicazione o social media manager per un ente pubblico o privato.

Giornalista

Questa laurea è tra le più comuni in questo mestiere perché dà le basi per diventare inviato nelle zone difficili del mondo ma anche presentatori di programmi di approfondimento o speaker radiofonici.

Questi sono gli argomenti tesi Scienze Politiche ed alcuni sono davvero interessanti. Certo, non potete pensare che siano tutti qua.

Il mondo accademico è un mondo ampio e mutevole e lo dimostrano i continui spunti che avrete dagli articoli del nostro blog accademico della città dell’Aquila ma non solo.

Lo dimostrano anche i dubbi che ognuno di voi potrebbe avere sul tema e che invece potete fugare facilmente con un click attraverso il nostro form informativo.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali