informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Tecnologia per disabili: ecco quello che c’è da sapere per voi

Commenti disabilitati su Tecnologia per disabili: ecco quello che c’è da sapere per voi Studiare a L'Aquila

Tecnologia per disabili? E’ un aspetto importante della modernità da considerare perché offre un aiuto per le persone con disabilità quali disabilità visive, disturbi del linguaggio e persone con disabilità o disturbi del movimento. Ci sono tantissime app e gadget che possono aiutare ad alleviare le difficoltà quotidiane delle persone con disabilità e in questa guida ve ne mostreremo alcuni tra i più quotati e vi parleremo della formazione che potreste darvi per diventare professionisti del settore. I supporti tecnologici per disabili vanno dal fornire aiuto nella lettura nonostante un danno visivo, al tenere i non udenti inclusi in una conversazione di gruppo, dall’aiutare i pazienti con le mani in preda al tremore a consumare un pasto in modo indipendente fino ai supporti per alcune forme di autismo. Non vi resta che continuare a leggere.

Tecnologia per disabili? Questa è la parte bella del futuro. Non siamo più nei libri di Philip K. Dick o di Asimov ma nella realtà e la realtà ha superato l’immaginazione.

Non è sostenibile dire che sia facile essere disabili nel nuovo millennio ma è indubbio che esistono diverse opportunità di migliorare la qualità della vita. Ecco alcuni “prodotti” che fanno bene al cuore.

DOT

Si tratta del primo smartwatch in Braille al mondo. E’ una soluzione pratica che è più economica rispetto ai normali dispositivi e-Braille che possono costare anche migliaia di euro.

Questo orologio per non vedenti li aiuta ad accedere a messaggi, tweet e persino libri in formato eBook ovunque e in qualsiasi momento.

Tecnicamente, questo strumento funziona con sei punti su quattro celle trovate sulla superficie dello smartwatch. Questi punti aumenteranno o diminuiranno per formare 4 lettere in Braille in qualsiasi momento.

Può connettersi via Bluetooth a qualsiasi smartphone, quindi recuperare e tradurre il testo in Braille per il suo proprietario.

Dot

TALKITT

Si tratta di un’innovativa applicazione  per aiutare le persone con disturbi del linguaggio a comunicare con qualcun altro. Traduce la pronuncia inintelligibile in un discorso comprensibile, così che possiate capire cosa intendevano dire i soggetti in uso, nonostante l’impedimento della parola.

Il funzionamento di Talkitt è in qualsiasi lingua. Tecnicamente gira imparando i discorsi del modello dell’utente e creando un dizionario vocale personale. A quel punto identifica e riconosce la pronuncia incomprensibile e li traduce in parole che possiamo comprendere.

Talkitt

AXS MAP

Per le persone senza disabilità le rampe per sedie a rotelle e i servizi igienici accessibili alle sedie a rotelle non sono cose che notano. Molti siti pubblici, d’altronde, non sono dotati di queste strutture. Questa è una fonte di disagio per coloro che richiedono una sedia a rotelle per muoversi.

Con questa app i disabili, invece, avranno una mappa con informazioni su rampe e servizi igienici accessibili ai disabili in luoghi pubblici come ristoranti, alberghi, centri commerciali e altro ancora. La mappa riporta anche informazioni su come queste strutture siano ben progettate con l’aiuto delle valutazioni a stelle.

Axs Map

Nuove tecnologie per disabili

Aiutare un disabile è uno scopo elevato ma più elevato sarebbe metterlo in condizione di aiutarsi da solo. Come ogni essere umano, infatti, ambisce all’indipendenza e la tecnologia, in questo, può essere una valida alleata.

Liftware

Si tratta di un manico auto-stabilizzante su cui è possibile collegare un utensile da cucina come una forchetta o un cucchiaio. È molto utile per i pazienti che soffrono di malattia di Parkinson o altre forme di disturbi del movimento che causano tremori alle mani.

Questo accessorio per disabili stabilizza fino al 70% del tremore e aiuta a ridurre il versamento del contenuto dall’utensile prima che il cibo raggiunga la bocca del paziente.

Ogni scatola viene fornita con:

  • manico stabilizzante;
  • caricatore;
  • tre utensili: un cucchiaio, una forchetta e un cucchiaio da minestra.

Ogni carica può durare per diversi pasti e Liftware può essere rimosse via mentre i cucchiai e la forchetta sono in lavastoviglie.

assist-Mi

Si tratta di un’applicazione di assistenza che aiuta le persone disabili ad ottenere assistenza in tempo reale. È fondamentalmente perché collega i fornitori di servizi e gli operatori sanitari con i disabili che potrebbero aver bisogno della loro assistenza in un momento preciso.

I servizi includono:

  • aiuto per andare al lavoro;
  • aiuto per fare shopping;
  • aiuto per viaggiare.

Ha una funzionalità chiamata Mi-Profile che fornisce le esigenze di un utente in modo che il fornitore di servizi sappia cosa fare quando viene richiesta assistenza.

L’app dispone inoltre di comunicazione a due vie e GPS per una migliore informazione sulla posizione.

Transcence

I sordi possono comunicare attraverso conversazioni individuali usando la lingua dei segni o la lettura labiale ma quando sono nel mezzo di una conversazione di gruppo cosa accade? Questa è un’ottima soluzione per non farli sentire esclusi in questa particolare situazione.

In una conversazione, con l’uso del microfono dello smartphone di ogni partecipante, l’app cattura ciò che state dicendo e lo converte in testo in tempo reale. Ogni altoparlante ha la sua bolla di testo corrispondente, differenziata per colore, proprio come quello che si troverà in una normale chat room di messaggistica di gruppo.

Transcence

Nuove tecnologie per disabiliAusili per disabili

Tra gli ausili a disposizione, però, non c’è solo la tecnologia per disabili. Un grande supporto potreste essere voi.

In che senso?
Nel senso che l’elemento umano fa ancora la differenza nell’uso delle macchine per cui, per dare un aiuto costante e in crescita, servono anche e soprattutto i professionisti. Voi potreste diventarlo col master di primo livello di Unicusano in “Psicopedagogia e didattica per i disturbi specifici dell’apprendimento“. Vediamolo meglio.

I numeri del master

Questo corso post laurea in gestione dei disturbi di apprendimento garantisce 60 CFU – crediti formativi universitari e costa 500 euro. Non solo. Dovrete seguire, complessivamente, 60 ore di lezioni attraverso i video erogati dalla piattaforma di eLerning col doppio vantaggio che non avrete limiti di views né di orario.

Le materie del master

Per comprendere a pieno cosa studia un esperto di didattica per disturbi specifici dell’apprendimento, riportiamo pedissequamente dal sito ufficiale le aree tematiche che andrete a toccare durante gli studi.

Eccole:

  • I disturbi specifici di apprendimento: modelli e classificazioni dei DSA3M-PED;
  • Quadro teorico e riferimenti normativi;
  • Rilevazione e diagnosi dei DSA3M-PED;
  • Pedagogia e Didattica speciale;
  • Didattica speciale per la Scuola dell’Infanzia;
  • Didattica speciale per la Scuola primaria;
  • Didattica speciale per la Scuola Secondaria;
  • Didattica speciale per l’insegnamento della lingua straniera;
  • Pedagogia speciale;
  • Esperienze dirette (svolte a scuola, con certificazione delle attività da parte del Dirigente scolastico);
  • Tecnologie per la disabilità;
  • Esperienze dirette (svolte a scuola, con certificazione delle attività da parte del Dirigente scolastico).

Sbocchi professionali del master

Chi cerca questa formazione troverà un know-how spendibile in tutti quei settori in cui operano docenti e operatori scolastici che si trovano ad agire nel campo dei DSA ( Disturbi Specifici dell’Apprendimento).

 

*** Forse vi interessa anche questo articolo sulla gestione della documentazione sanitaria ***

La Tecnologia per disabili è in grande fermento e movimento. Questa è una buona notizia. L’altra buona notizia è che ci sono giovani come voi che hanno voglia di diventare professionisti del settore.

Se quanto avete scoperto da questa guida vi affascina ma non vi basta, è buon segno e dovete coglierlo assecondando la vostra voglia di informazioni. Come? Cogliendone tra le righe degli articoli del nostro blog accademico della città dell’Aquila o delle domande che potete porre al nostro staff attraverso il nostro form informativo.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali